Privacy Policy
Crea sito
facebook
  • Solfeggio in rete

     
    Libro degli ospiti
    Libro degli ospiti

    Pitagora di Samo Armonia in rete
    Armonia in rete

    INDICE LEZIONI

    teoria - lezione 10

    TEORIA - Battute a ritmo misto

    Sono definite in questo modo le battute in cui si alternano movimenti semplici (suddivisione binaria) , movimenti composti (suddivione ternaria) e quinari (suddivisione quinaria).

    I gruppi ritmici segnalati nella grafia prevedeno un cambio di movimento (da semplice a composto, da composto a semplice, da semplice a quinario, ecc).
    Esempio: Una battuta di due tempi semplici che contenga due terzine è, in realtà, una battuta in due tempi composti.

    Battute a ritmo misto

    Il metodo della sostituzione del movimento permette un'esecuzione fluida dei gruppi ritmici irregolari, soprattutto nel caso di gruppi che coinvolgono più movimenti della battuta.

    I movimenti della battuta non possono cambiare nel numero, possono invece cambiare in qualità (semplici, composti, quinari). L'alternanza del tipo dei movimenti è libera e legata alla necessità del passaggio, a condizione di mantenere invariata la pulsazione del metronomo (in questa precisione del tactus sta una delle difficoltà da superare nell'esecuzione musicale).

    _______________________________________________

    PROVE PRATICHE - Lezione 10

    2) Lettura ritmica

    3) Riconoscimento accordi

    4) Dettato a due voci - viene proposto in due versioni:

    a) voci simultanee

    b) voci sovrapposte (più facile)

    vedi tutti i dettati abbinati alle Lezioni (grafica e audio) ]

    5) Canto e trasporto (per il trasporto vedi la Lezione n. 19)

     

    lezione precedente lezione successiva