Privacy Policy
Crea sito
facebook
  • Solfeggio in rete

     
    Libro degli ospiti
    Libro degli ospiti

    Pitagora di Samo Armonia in rete
    Armonia in rete

    tecnica del trasporto

    La pratica del trasporto è necessaria principalmente per la lettura e per la scrittura delle parti per gli strumenti traspositori.

    Gli strumenti traspositori sono per la maggior parte strumenti a fiato e sono basati su una nota fondamentale diversa da Do; ciò comporta che la loro scala naturale sia trasposta rispetto alla scrittura.

    Esempio: gli strumenti in SIb intonano un tono sotto rispetto alla scrittura, la loro parte deve essere dunque trasportata un tono sopra rispetto al suono reale. 
    Se lo strumento fosse in DO, i suoni scritti corrisponderebbero al suono reale, lo strumento avrebbe una lunghezza minore e il timbro del suono risulterebbe alquanto diverso (una colonna d'aria più corta produce meno armonici di una più lunga).

    (vedi anche la Lezione 18 - Teoria della musica)

    La tecnica del trasporto prevede tre fasi:

    1 - Cambio di chiave: in questo modo vengono cambiati i nomi delle note

    2 - Cambio dell’armatura di chiave: per adeguare il brano alla nuova tonalità

    3 - Analisi delle alterazioni transitorie: leggendo in una chiave diversa alcune alterazioni transitorie subiscono uno spostamento di semitono verso l’alto o verso il basso.

    Il procedimento per individuare le irregolarità consiste nel verificare la distanza in quinte tra la tonalità originale e quella in cui si trasporta. Per ogni quinta sopra ci sarà una nota da innalzare, per ogni quinta sotto una nota da abbassare.
    Questa irregolarità non dipende dalla tonalità del brano, è invece legata alla  distanza in quinte tra le due tonalità coinvolte nell’operazione.
    Le note da modificare sono ricavate dall’ordine delle alterazioni (fa – do – sol – re – la – mi – si  per i diesis; si – mi – la – re – sol - do – fa per i bemolli).

    Trasporto di Tono sopra:
    - Chiave di Contralto
    - Due diesis in più
    - Innalzamento di semitono delle alterazioni transitorie sulle note FA e DO (lette nella nuova chiave)

     

    Trasporto di Tono sotto
    - Chiave di Tenore
    - Due bemolli in più
    - Abbassamento di semitono delle alterazioni transitorie sulle note SI e MI (lette nella nuova chiave)


     

    melodie per il trasporto

    prima serie seconda serie
    1 - trasporto 2010 1 - trasporto 2012

    2 - trasporto 2010

    2 - trasporto 2012

    3 - trasporto 2010

    3 - trasporto 2012

    4 - trasporto 2010

    4 - trasporto 2012

    5 - trasporto 2010

    5 - trasporto 2012

    6 - trasporto 2010