Privacy Policy
Crea sito
facebook.

Solfeggio in rete

Libro degli ospiti
Libro degli ospiti

E' gradito un messaggio per testimoniare l'utilità
(o meno) del nostro lavoro

Home page

la musica è una malattia incurabile
ma non troppo contagiosa

Armonia in rete
Armonia in rete

sito dedicato all'armonia e all'analisi
   

teoria - lezione 5

INDICE LEZIONI


TEORIA - Accordo di tre suoni e rivolti

Accordo di tre suoni (triade)
Si definisce Accordo l'insieme di almeno tre suoni che stanno tra loro ad intervalli dispari (3° - 5° - 7° - 9° - 11° - 13°).
L'accordo più semplice è formato da tre suoni: Fondamentale, Terza e Quinta.
Il suono su cui si forma un accordo è detto Fondamentale.
La diversa qualità degli intervalli che formano la triade dà origine a quattro tipi di accordo: 
Maggiore, Minore, Diminuito ed Eccedente.

Costruendo accordi di triade sui diversi gradi della scala maggiore e minore otteniamo:

accordi di tre suoni

 

Posizioni e rivolti dell'accordo di triade 
I tre suoni che compongono l'accordo possono presentarsi in diverse posizioni e in diversirivolti.
La posizione è determinata dal suono acuto (posizione di Quinta, di Ottava e di Terza) 
Il rivolto è determinato dal suono grave (Stato fondamentale, Primo rivolto, Secondo rivolto)

rivolti

 

Negli accordi rivoltati la nota fondamentale è rappresentata dall'intervallo pari più piccolo rispetto al basso.

_______________________________________________

PROVE PRATICHE - Lezione 5

2) Lettura ritmica - Sequenze ritmiche

3) Riconoscimento intervalli e triadi

4) Dettato a due voci - viene proposto in due versioni:

a) voci simultanee

b) voci sovrapposte (più facile)

vedi tutti i dettati abbinati alle Lezioni (grafica e audio) ]

5) Canto e trasporto (per il trasporto vedi la Lezione n. 19)

 

< Scale e intervalli 3/3 Analisi della melodia 1/2 >
INDICE LEZIONI